L’IMPORTANZA DELL’ILLUMINAZIONE DEL GIARDINO

caratteristiche illuminazione da esterni

Per poter usufruire del proprio giardino anche in assenza di luce naturale diventa necessario, come per il resto della casa, trovare un impianto di illuminazione adatto.

Il giardino fa parte della casa, ne rappresenta un prolungamento non solo fisico dal punto di vista funzionale ma anche a livello estetico e decorativo, l’illuminazione assume pertanto un ruolo molto importante.

Le varie zone da illuminare vanno individuate con cura ed i punti luce vanno realizzati in modo da creare atmosfere rilassanti e suggestive, ricorrendo possibilmente a sistemi innovativi di illuminazione: quelli a Led multicolore che oltre ad essere funzionali assicurano un piacevole impatto visivo e contribuiscono a creare un ambiente gradevole, oppure quelli ad energia solare, scelta economica ed ecologica.

 

Quali caratteristiche deve avere l’illuminazione da esterno?

  • Bisogna evitare fonti di luce violente e male orientate perché creano disturbo agli occhi ed invitano ad orientare lo sguardo in altra direzione.
  • I vari punti luce vanno studiati in modo da esaltare i particolari, creando, laddove possibile, giochi di chiaroscuro.
  • Anche se in maniera differenziata da zona a zona, l’impianto di illuminazione non deve illuminare a giorno il giardino compromettendo l’atmosfera di quiete, tranquillità e relax che deve caratterizzare ogni spazio verde.
  • Le zona picnic, zone pranzo e quelle destinate ai giochi per i bambini devono essere illuminate a sufficienza in linea con la destinazione. Meno illuminato invece il viale di accesso al garage che si avvale anche della luce dei fari delle auto. Illuminazione più soft per lo spazio delimitato dal gazebo e destinato al relax che potrebbe essere illuminato persino con la romantica candela o con un’antica lanterna a petrolio.
  • L’illuminazione del giardino deve essere in grado di creare un ambiente che ispira sicurezza anche durante le ore serali, mettendo in evidenza gradini o eventuali ostacoli.
  • In assenza della luce naturale, il giardino non deve presentare zone buie, che possano creare stati di angoscia e paura.

 

Qual è il materiale più adatto all’illuminazione da esterni?

Nella scelta dell’illuminazione per il vostro giardino o la vostra veranda dovete assicurarvi che le lampade o le luci siano state ideate appositamente per essere utilizzate all’esterno, devono quindi esser impermeabili e resistenti alle intemperie climatiche.

Uno dei migliori materiali utilizzato per l’illuminazione da esterno e che vi garantirà il massimo della sicurezza, è il polietilene.

Questo materiale possiede una elevata resistenza agli agenti chimici, è resistente all’acqua, a soluzioni saline, ad acidi, alcali, alcool e benzina.

Inoltre, è caratterizzato da un’elevata resistenza all’urto (anche a basse temperature) e basso coefficiente d’attrito con eccellenti proprietà di antiaderenza.

Alcune lampade da esterno in polietilene consigliate:

lampada da esterno Bubbles
Lampada da esterno “Bubbles”

 

illuminazione da esterno vaso quadrato con led
Lampada da esterno “Cubo Lighting”

 

vaso con luci da esterno
Vaso conico luminoso Lighting
Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *